INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK

Cookie

Informativa e acquisizcione del consenso per l’uso dei cookie sul portale web http://pcnitalia.mise.gov.it ai sensi del Provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali.

 

Cosa sono i cookie?

 

Di seguito la definizione contenuta nel punto 1 della premessa al Provvedimento del Garante di cui sopra:

 

Considerazioni preliminari.I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.

Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

Cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

 

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che il gestore del sito potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

 

I cookie servono a migliorare i servizi che ti offriamo, ad esempio:

consentono a un servizio di riconoscere il tuo dispositivo, per evitarti di inserire più volte le stesse informazioni nel corso di un'attività

calcolano quanti utenti stanno usando i servizi, in modo da agevolarne l'utilizzo e assicurare la capacità necessaria a una navigazione veloce.

 

Se non ci autorizzi a usare i cookie, determinate funzioni e pagine non possono funzionare come previsto.

Se desideri eliminare i file cookie eventualmente già presenti sul tuo computer, leggi le istruzioni del tuo browser cliccando sulla voce “Aiuto” del relativo menu.

SEI UNO STAKEHOLDER?

Sei una ong?

Gli stakeholders sono tenuti in gran conto nelle Linee Guida, perché sono i titolari di quei beni (ambiente, funzionamento del mercato, tutela del consumatore, tutela del lavoro, ecc.) che esse tutelano e su cui le imprese incidono fluiscono con il loro comportamento.

 Le imprese dovrebbero tenere, quindi,  molto in considerazione i punti di vista degli stakeholders  dando loro concrete opportunità di far valere il proprio punto di vista in merito alla pianificazione e alle decisioni su progetti o altre attività che possano avere un impatto notevole, ad esempio,  sulle comunità locali; dovrebbero riconoscere i diritti degli stakeholders stabiliti per legge o di comune accordo e favorire la cooperazione con essi per creare ricchezza ed opportunità di occupazione e garantire la sostenibilità di imprese finanziariamente sane; dovrebbero anche prendere parte o, a seconda dei casi, dare sostegno alle iniziative private o multistakeholder e al dialogo sociale.

Tale coinvolgimento degli stakeholders implica la formazione di processi interattivi, ad esempio tramite incontri, conferenze e consultazioni. Un tale coinvolgimento può essere particolarmente utile nella pianificazione e nel processo decisionale di progetti od altre attività che coinvolgano, ad esempio, l’uso intensivo di terra o acqua e che potrebbero avere notevoli effetti sulle comunità locali, o nella gestione responsabile della catena di fornitura. 

Anche il PCN è chiamato a guadagnarsi la fiducia degli stakeholders, per promuovere le Linee Guida presso di loro.

Il Governo italiano, valendosi della facoltà attribuita dalle Linee Guida, ha stabilito che gli organi decisionali e amministrativi del PCN siano affiancati dal Comitato, un organo consultivo multi-stakeholder  che li assiste (e guida) il PCN nell’adempimento dei propri compiti.  

Le imprese sono inoltre incoraggiate a partecipare ad iniziative private o multi-stakeholder e al dialogo sociale,quali quelli intrapresi nel contesto dell’agenda proattiva, un programma di attività elaborato ed attuato in base ad una l.lista di priorità, preconizzata dalla Decisione del Consiglio dell’OCSE per facilitare la messa in atto e la diffusione delle Linee Guida OCSE.

 

 

 

Altro in questa categoria: « SEI UN' ISTITUZIONE?