INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK

Cookie

Informativa e acquisizcione del consenso per l’uso dei cookie sul portale web http://pcnitalia.mise.gov.it ai sensi del Provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali.

 

Cosa sono i cookie?

 

Di seguito la definizione contenuta nel punto 1 della premessa al Provvedimento del Garante di cui sopra:

 

Considerazioni preliminari.I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.

Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

Cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

 

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che il gestore del sito potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

 

I cookie servono a migliorare i servizi che ti offriamo, ad esempio:

consentono a un servizio di riconoscere il tuo dispositivo, per evitarti di inserire più volte le stesse informazioni nel corso di un'attività

calcolano quanti utenti stanno usando i servizi, in modo da agevolarne l'utilizzo e assicurare la capacità necessaria a una navigazione veloce.

 

Se non ci autorizzi a usare i cookie, determinate funzioni e pagine non possono funzionare come previsto.

Se desideri eliminare i file cookie eventualmente già presenti sul tuo computer, leggi le istruzioni del tuo browser cliccando sulla voce “Aiuto” del relativo menu.

Attività del PCN

Il PCN ha il compito di assicurare la diffusione e la corretta attuazione delle Linee Guida, secondo criteri di visibilità, accessibilità, trasparenza e responsabilità. 

Le attività principali del PCN consistono nel:

  • promuovere e diffondere la conoscenza delle Linee Guida tra gli operatori economici e del diritto interessati (imprese, associazioni d’impresa, sindacati dei datori di lavoro e dei lavoratori, organizzazioni non governative, altri eventuali partner sociali, Università, istituti di ricerca, fondazioni, ecc.) e presso il grande pubblico, nonché condurre e/o partecipare ad azioni di sensibilizzazione sulle Linee Guida anche in collaborazione con i soggetti pubblici e privati;
  • utilizzare gli strumenti divulgativi più efficaci anche per promuovere ed affrontare i temi della responsabilità sociale delle imprese nel quadro della crescente globalizzazione dell’economia;
  • realizzare studi ed indagini;
  • prevenire e/o comporre eventuali controversie insorgenti dal presunto mancato rispetto dei principi delle Linee Guida da parte delle imprese, anche tramite la consultazione delle parti coinvolte, per giungere alla soluzione delle questioni sollevate (istanze al PCN);
  • partecipare alle attività degli organismi dell'OCSE che coinvolgono i PCN;
  • cooperare con gli omologhi PCN degli Stati firmatari della Dichiarazione OCSE;
  • partecipare agli incontri, nazionali ed internazionali, relativi alla RSI.

 

Relazioni Istituzionali del PCN…

 

... Con gli organismi dell’OCSE

Il PCN intrattiene assidui rapporti con le competenti istituzioni dell’OCSE e con i PCN degli altri Paesi per assolvere al meglio i propri compiti. 

Il Comitato Investimenti dell'OCSE è una delle principali istituzioni internazionali nella promozione dei principi di apertura, trasparenza e correttezza negli investimenti internazionali. Esso opera in base a tre pilastri: politiche di investimento, politiche di sviluppo e condotta d'impresa responsabile.

Le Linee Guida per le imprese multinazionali sono lo strumento di punta della politica del Comitato investimenti sulla condotta d'impresa responsabile

La maggior parte delle competenze del Comitato Investimenti in materia di condotta d'impresa responsabile sono esercitate attraverso il Gruppo di lavoro (WPRBC - Working Party on Responsible Business Conduct), creato nel 2013 come organo ausiliario del Comitato Investimenti per sovrintendere alle attività dell'OCSE connesse all'attuazione delle Linee Guida o, comunque, alla condotta d'impresa responsabile.  

Il PCN, responsabile dell'attuazione delle Linee Guida in Italia, ha l'obbligo di presentare una relazione annuale (EN) (IT non ufficiale) al Comitato Investimenti sulle proprie attività. Può anche rivolgersi ad esso per ottenerne assistenza, ad esempio in caso di dubbio sull'interpretazione delle Linee Guida in particolari circostanze.

 

… Con gli altri PCN

Il PCN partecipa alla riunione annuale dei PCN che si tiene, a Parigi, almeno una volta all'anno, solitamente nel mese di giugno alla presenza di tutti i PCN OCSE. Questo evento è un'opportunità per i PCN per fare il punto sullo stato di attuazione delle Linee Guidai e discutere gli aspetti più critici del loro mandato.

Il PCN può anche impegnarsi in attività congiunte di verifica e/o apprendimento tra pari (peer review e horizontal peer review) con altri PCN.

Per quanto riguarda la gestione delle istanze specifiche, in generale, quando un problema coinvolge più paesi aderenti la questione dev'essere dapprima discussa a livello nazionale poi, se del caso, può essere affrontata a livello bilaterale. Il PCN del paese ospitante (il paese in cui la questione sorge) dovrebbe consultarsi con il PCN del paese di origine (il paese dal quale l'azienda coinvolta proviene) per aiutare le parti a risolvere i problemi.

Quando le questioni derivano da attività di un'impresa che si svolgono in diversi paesi aderenti o dall'attività di un gruppo di imprese organizzate come consorzio, joint venture o altre forme simili, con sede in diversi paesi aderenti, i PCN in questione sono tenuti a consultarsi al fine di concordare quale tra di essi assumerà la leadership nell'assistere le parti ed anche, se serve, a chiedere il parere del Comitato Investimenti.

 

… Con le amministrazioni nazionali

In ambito nazionale, il PCN è fortemente impegnato nel coinvolgere nella propria attività le agenzie governative ed istituzioni e, in particolare, le amministrazioni nazionali e regionali che possono contribuire efficacemente alla promozione ed attuazione delle Linee Guida OCSE e dei principi di responsabilità sociale dell'impresa.

Oltre ad avere costanti rapporti con le amministrazioni centrali che siedono nel suo Comitato consultivo, il PCN ha, ad esempio, coordinato, assieme al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l'elaborazione e la promozione del Piano d’Azione nazionale sulla responsabilità sociale d’impresa 2012-2014, il documento presentato dal governo italiano, come richiesto a ciascun governo della UE dalla Commissione, per illustrare le azioni prioritarie e i progetti su cui intende far leva per la realizzazione della “Strategia rinnovata dell’UE per il periodo 2011-2014 in materia di responsabilità sociale delle imprese”.

Sempre nel quadro della "Strategia rinnovata...", il PCN ha partecipato ai lavori del  Ministero degli Affari Esteri per la per la stesura del Piano d’Azione nazionale su imprese e diritti umani 2012-2024.

 

... Con le amministrazioni regionali

Il PCN dedica grande attenzione alle amministrazioni regionali che, essendo strettamente legate al territorio, possono promuovere i principi delle Linee Guida OCSE fra gli operatori economici locali, principalmente PMI. A questo scopo, il PCN si confronta con le regioni italiane impegnate a diffondere i comportamenti socialmente responsabili presso le imprese locali.

 Il PCN, per collaborare con le Regioni, ha stretto con esse diversi protocolli d’intesa, da attuare, mediante l’affidamento congiunto ad istituti o società di consulenza di progetti tesi alla diffusione delle Linee Guida presso gli operatori economici ed alla formazione del personale della PA che abbia rapporti col mondo dell’impresa.

 

… Con le Camere di Commercio

Il PCN collabora con le Camere di Commercio italiane, che, grazie alla loro prossimità al sistema imprenditoriale ed alla loro capacità di percepirne le esigenze, possono essere una valida fonte di informazioni per le attività del PCN.

 

… Con i partner economici e sociali

Il PCN è chiamato a guadagnarsi la fiducia dei partner sociali e degli altri stakeholders. Nell’ambito della propria azione di promozione delle Linee Guida, esso coopera con una vasta gamma di organizzazioni e di soggetti tra i quali, a seconda delle circostanze, gli ambienti imprenditoriali, le organizzazioni sindacali, altre organizzazioni non governative e altre parti interessate. Tali organizzazioni sono interessate alla promozione delle Linee Guida e le loro reti istituzionali offrono l'opportunità di amplificare enormemente l'efficacia degli sforzi del PCN in tal senso.

Il Comitato è l’organo consultivo del PCN ed essendo composto dai rappresentate delle imprese, delle istituzioni e delle categorie di stakeholders di maggior rilievo, è il luogo d’elezione per la realizzazione di questa collaborazione.

 

Il Comitato del PCN ha approvato le Linee di azione per il 2016